Music From Outer Space - Bz Akira Santjago



La musica è una riscrittura, rielaborazione, stravolgimento electro-punk di una famosa canzone dei Re delle Cipolle; il parlato è di Howard Zinn, tratto dal suo famoso intervento Artisti in Tempo di Guerra; i gattini sono per Salvini; la lama (pennello) è per gli imbecilli e per i preti arroganti di questo ridicolo Gioco di Ruolo; il volo e la Musica dallo Spazio Esterno sono per me; "...non mi piace l'arte che serve solo a celebrare il suo esecutore, mi piace l'arte che serve per guarire..." Jodorowsky; " Artisti, "Voi siete la luce del mondo;" Matteo 5:14

come un "angelo caduto dal cielo" mi rialzo, riprendo a correre, mi rilancio in volo; non mi avrete mai come volete voi, senza "poesia" non so vivere...

"Quando penso al rapporto tra gli artisti e la società, penso al termine 'trascendente'. Per trascendente, mi riferisco al fatto che l'artista trascende l'immediato. Trascende il 'qui e ora', trascende la follia del mondo, trascende il terrorismo e la guerra. Pensa, agisce, fa musica e scrive fuori dal contesto creato dalla società. L'artista in questo modo ci mostra come il mondo dovrebbe essere, anche se non è così; ci porta lontano dagli squarci di orrore a cui assistiamo ogni giorno mostrandoci ciò che è possibile" Howard Zinn



Music From Outer Space - Bz Akira Santjago from snowcrashproject on Vimeo.



Howard Zinn examines the role of the artist during war time and finds that the transcendent nature of art not only shows us the beauty of everyday life, but can also go beyond everyday politics and media hype to critically address the problems of the day.

"I think of the word "transcendent." It is a word I never use in public, but it's the only word I can come up with to describe what I think about the role of artists. By transcendent, I mean that the artist transcends the immediate. Transcends the here and now. Transcends the madness of the world. Transcends terrorism and war."

"So the word transcendent comes to mind when I think of the role of the artist in dealing with the issues of the day. I use that word to suggest that the role of the artist is to transcend conventional wisdom, to transcend the word of the establishment, to transcend the orthodoxy, to go beyond and escape what is handed down by the government or what is said in the media."

Categories: , Share

Leave a Reply